Adriano de Rota, proprietà Fondazione CRTrieste, in deposito presso la Fototeca dei Civici Musei di Storia ed Arte

Il Servizio Musei e Biblioteche del Comune di Trieste, in collaborazione con l’Associazione dotART, per il secondo anno consecutivo, propone una serie di esposizioni/occasioni volte a indagare l’interazione tra la fotografia contemporanea e i luoghi museali.

Nell’ambito del sesto Trieste Photo Days – Festival di Fotografia Urbana, il rapporto tra i due soggetti si è ulteriormente consolidato, proponendo delle esposizioni in cui la fotografia storica della Fototeca dei Civici Musei di Storia ed Arte dialoga con quella contemporanea, vagliata dall’art director del Festival Angelo Cucchetto e dal presidente dell’Associazione dotART, Stefano Ambroset.

Venerdì 25 ottobre, alle ore 17, si inaugurerà la mostra “Tsukiji a Tokyo e la Pescheria di Trieste: dismissioni a confronto”, alla presenza dell’Assessore Giorgio Rossi, presso il Civico Museo Orientale, protagonisti dell’esposizione fotografica saranno i mercati del pesce di Tokyo e di Trieste che, narrati in qualità di luoghi della memoria, mostrano ai nostri occhi valori umani, culturali e storici, diversi e trasversali al tempo stesso, a dispetto della distanza geografica. Foto storiche della Pescheria triestina, selezionate da Claudia Colecchia, responsabile della Fototeca dei Civici Musei di Storia ed Arte unitamente a opere d’arte giapponesi, a tema ittico, individuate da Michela Messina, conservatore delle collezioni del Museo, dialogano con le foto contemporanee scattate a Tokyo da Nicola Tanzini, proposte e commentate da Benedetta Donato.

A ingresso libero, l’esposizione sarà visitabile dal giovedì alla domenica, dalle 10 alle 17, fino al 6 gennaio.