Diretta radiofonica

Sarà dedicata interamente alla mostra “14-18. Due fronti una città” la diretta radiofonica “Radar. Segnali dalla scienza, dalla cultura, dalla società” curata e condotta da Daniela Picoi. Dalla sede RAI per il Friuli Venezia Giulia di Trieste interverranno, domani martedì 12 dalle 11.15 alle 12.30: Lucio Fabi (curatore della mostra), Claudia Colecchia, Dimitri Waltritsch, Paolo Luisi, Gianni Slavich e, in collegamento telefonico, Alessandro Hellmann.

La mostra “14-18 Due fronti, una città”, organizzata dal Comune di Trieste, con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, nel Salone degli Incanti-Ex Pescheria, si propone come una rilettura della storia di Trieste e dei triestini durante la Grande Guerra e nei primi anni del dopoguerra, con un linguaggio contemporaneo e un respiro europeo.

Il lavoro di interpretazione storica del periodo tra il 1914 e il 1918 e l’apparato scenico ideato per l’allestimento si traducono in una mostra che utilizza un linguaggio contemporaneo per presentare Trieste come città “instabile” e, come altri luoghi europei, in bilico tra due stati. Visione diversa da quella abituale di una città “in attesa” dell’arrivo dell’Italia perché inquadrata nella storia europea, capace di rappresentare le diverse vicende dei triestini e più in generale delle genti del Litorale coinvolte nel conflitto mondiale.

Trieste, 11 gennaio 2016