Mercoledì 8 maggio, alle ore 18.00, presso la sala Bazlen di Palazzo Gopcevich in via Rossini 4, alla presenza dell’Assessore alla Cultura, Sport, Giovani e Servizi Finanziari, Giorgio Rossi, il Comitato Unione, in collaborazione con la Fototeca dei Civici Musei di Storia ed Arte, ricorda il Centenario della Triestina Calcio con la presentazione del volume “Un secolo, storia di cento primavere”, alla presenza della squadra che ha fatto entusiasmare l’intera città: quella che ha vinto il campionato di Serie C, nel 1983, con una stagione fantastica grazie ai giocatori che sono rimasti nel cuore dei tifosi e non solo.
Le testimonianze di De Falco, Ascagni, Nieri, Tolfo, Costantini, Trevisan, Mascheroni, l’allenatore Buffoni e Del Sabato arricchiranno la presentazione del volume in compagnia dell’autore Giovanni Proiettis e della responsabile della Biblioteca e Fototeca dei Civici Musei di Storia ed Arte, Claudia Colecchia, che ha collaborato alla selezione delle immagini utili a tratteggiare una storia della città e delle sue mutazioni sotto il profilo architettonico, sociologico e antropologico di cui lo sport è parte integrante.
Un appuntamento di grande interesse che vuole offrire a tutte le generazioni che vivono con passione la squadra della città l’occasione di sfogliare e approfondire le storie raccolte nel volume dedicato ai cent’anni della Triestina, ascoltare le testimonianze di quella rosa strepitosa che sarà festeggiata dalla società alabardata e dalla tifoseria, che non vede l’ora di riabbracciare i beniamini di anni indimenticabili, quando lo stadio Grezar era stracolmo, e al contempo, vedere i filmati della stagione 1982-1983 grazie a Dario Roccavini, l’autore del docufilm “100 anni di storia alabardata”.

L’ingresso è libero. La Sala ha una capienza limitata di 90 posti.