In tutto il mondo e da sempre le donne sono le principali “nutrici” della società, a far data dalla funzione di balia.

Riveste un interesse particolare, durante il conflitto, a Trieste, l’esperienza delle donne che partecipano attivamente lavorando nell’ambito delle “cucine di guerra” e nelle rivendite alimentari istituite dalla Commissione d’approvvigionamento per sfamare i bisognosi.

Presso l’archivio si conservano le fotografie commissionate nel 1916 dall’I.R. Luogotenenza al fotografo Alberto Benque per allestire una mostra sull’attività svolta dalla Commissione.

Torna a Non solo Penelope