Nel percorso della città che cambia, in questa seconda tappa, si continua ad analizzare gli aspetti del porto puntando l’attenzione o meglio l’obiettivo sull’Arsenale del Lloyd, sugli stabilimenti balneari da sempre un’importante attrattiva stagionale, tempo permettendo. Ebbene siamo inglesi e dedichiamo anche uno spazio alle sorprese meteorologiche. Si dà spazio infine alla moda delle cartoline che proprio agli inizi del Novecento prende un rapido avvio e si diffonde in Europa e a questa passione non può sottrarsi Trieste.