Giornalfoto

Archivio dell'agenzia Giornalfoto

Fu acquistato nel 1994 dal Comune di Trieste, con il contributo della Regione Friuli Venezia Giulia, su iniziativa di Adriano Dugulin, direttore dei Civici Musei di Storia ed Arte.

Il materiale fotografico accumulato dall’agenzia Giornalfoto, attiva a Trieste dal giugno 1950 al dicembre 1989, è costituito in massima parte da negativi, il cui numero è stimato in più di cinquecentomila.
Si tratta di un patrimonio importante, documento insostituibile di una fase storica particolarissima attraversata da questa città e dal suo territorio ed è probabilmente uno degli archivi fotografici più completi sulla storia di Trieste.
Oltre agli avvenimenti più significativi della storia cittadina e della vita privata di individui e famiglie, le immagini mostrano, quasi giorno per giorno, la trasformazione di una città che nel secondo dopoguerra vive uno dei suoi momenti più difficili, tentando un rilancio economico e iniziando un’espansione edilizia senza precedenti, nella totale incertezza sul suo destino politico e istituzionale. Giornalfoto ha collaborato con numerose testate giornalistiche: Il Piccolo, Voce di Trieste, Il Meridiano e notevole è anche la produzione di cartoline tratte dai suoi fotogrammi.

I servizi fotografici sono stati catalogati fino al 1955.

Filters: